Il diritto alla bigenitorialità

La fine di una relazione comporta sempre degli strascichi importanti, tanto più se dall’unione sono stati generati dei figli.  Spesso, nonostante le buone intenzioni dei due interessati, le conseguenze più importanti e più traumautiche si riverberano sulla prole che, volente o nolente, diventa pomo della discordia, tirata da un parte e dall’altra al pari di …

L’immobile coniugale: da simbolo di condivisione a teatro di battaglia

Come può l’immobile coniugale tramutarsi da simbolo di estrema condivisione a teatro di battaglia? Nell’articolo di oggi, traendo spunto dalla recente ordinanza interlocutoria n. 28871/2021 della Corte di Cassazione, affronteremo la spinosa questione relativa al valore dell’immobile adibito a casa coniugale in caso scioglimento del vincolo coniugale e della comunione sul bene. Buona lettura!

Lario Vs Berlusconi: la parola alla Corte di Cassazione

Recentemente la giurisprudenza della Corte di Cassazione ha affrontato la spinosa questione relativa ai criteri di determinazione dell’assegno divorzile, innovando la materia rispetto agli orientamenti giurisprudenziali precedenti. Ci siamo già occupati della materia in questo post, ma oggi la affronteremo partendo da un caso concreto che, data la notorietà dei protagonisti coinvolti, ha avuto un …

Il “nuovo” assegno divorzile alla luce della recente sentenza n. 18287/2018 delle Sezioni Unite

Con la sentenza n. 18287/2018 le Sezioni Unite civili della Cassazione, intervenendo a dirimere un conflitto giurisprudenziale generatosi dopo che la sentenza n. 11504/2017 (sentenza “Grilli”) aveva escluso il parametro del “tenore di vita”, hanno chiarito a quali criteri bisogna fare ricorso per la determinazione dell’assegno di divorzio.  Si rammenta, infatti, che la predetta sentenza (risalente al …